In questo SitoWeb non troverai pubblicità! Ma solo tanta passione per i videogiochi. Supportaci e diventa Patreon💙
E3

Speciale E3 2018

Mancano poco meno di due mesi all’inizio dell’E3, l’evento fieristico internazionale più atteso nel campo dei videogiochi ed è lecito cominciare a chiedersi cosa dobbiamo aspettarci di vedere durante la prossima kermesse losangeliana.

Le informazioni a nostra disposizione sono ancora poche ma stanno piano piano emergendo i primi dettagli che senz’altro non mancheranno di sollecitare la curiosità di tutti gli appassionati. L’Electronics Arts ha rivelato con un comunicato che la sua conferenza (EA Play) si svolgerà all’Hollywood Palladium dove mostrerà sicuramente un nuovo capitolo della serie Battlefield, Anthem e gli ormai consueti EA Sports games.

Invece, Bethesda, dal canto suo, ha anticipato i propri piani tramite Pete Hines, Senior Vice Presidente del Marketing di Bethesda Softworks. Infatti durante il PAX East di Boston, intervistato dal noto sito web DualShockers, egli ha dichiarato di non nutrire alcun dubbio circa l’interesse e l’entusiasmo che anche quest’anno susciteranno le novità che verranno presentate (un riferimento forse al nuovo capitolo della saga The Elder Scrolls o al misterioso Starfield?), mentre attorno alle indiscrezioni che circolano su Prey, ha voluto ribadire che c’è ancora molto da dire.

Probabilmente un DLC standalone come è capitato per Dishonored 2 con La Morte dell’Esterno? Ritornerà anche Bethesdaland, un imponente showcase dove i giocatori potranno provare, tra le stravaganti attrazioni, le proposte della casa statunitense. Per quanto riguarda Microsoft, non si conosce ancora cosa ha in serbo per tutti noi: personalmente non credo che titoli AAA come Borderlands 3 e Cyberpunk 2077 possano essere esclusivi della casa di Redmond.

Le conferenze di Ubisoft e di Sony da sempre sono le più imprevedibili e, se escludiamo i già confermati The Division 2 e The Last Of Us 2, c’è grande attesa perché ci potrebbero regalare delle piacevolissime sorprese come è accaduto negli anni passati: penso magari al reveal del terzo capitolo di Watch Dogs o addirittura al tanto atteso gameplay trailer di Death Stranding o ancora scoprire cosa si nasconde dietro all’IP di From Software, Shadows Die Twice. Infine Bandai Namco dovrebbe annunciare finalmente la data di uscita di Code Vein e SquareEnix quella di Kingdom Hearts III. Nintendo, come di consueto, si affiderà al suo Nintendo Direct per presentare la sua line-up.

Tutto questo non fa che confermare l’importanza indiscussa dell’appuntamento di Los Angeles e sperare che prima di allora qualche altra notizia venga divulgata in modo da farci intuire verso quali videogiochi indirizzare il nostro entusiasmo.

Altre storie
Explicit content : La settima generazione Pokémon