Far Cry 5, la follia contro il fanatismo

Parafrasando una famosa tagline, la follia non cambia mai; tutt’al più si evolve. Così sembra dirci la prima impressione di fronte al nuovo trailer che la Ubisoft ha rilasciato in questi giorni di Far Cry 5. Chiariamo subito una cosa: la sanità mentale in questo titolo non è mai stata presente. Ma nel nuovo capitolo si toccherà l’apice della pazzia. Gli antagonisti sono i membri di una setta religiosa fanatica che ha sconvolto la tranquillità di una pacifica e sonnacchiosa contea statunitense. Ovvio qual è l’obiettivo del giocatore, distruggerli resistendo. E non è una parola usata a caso: resistenza è il titolo del nuovo trailer che esplica forse in maniera ancora più chiara ciò che forse ai più era sfuggito. Spara, corri, scappa, uccidi, la vita è un inferno, spara, spara, spara. E ancora spara. Anche dagli aerei. Giusto: e fai esplodere edifici. (L’ho già detto spara?). Senza dimenticarci dei rally a mo’ di corri e lasciati prendere fuoco la macchina. La follia, dunque, sta diventando sempre più folle; e questo non può che fare felici gli amanti del genere e della serie marchiata Ubisoft. Speriamo solo che le promesse non siano disattese, sia nella durata del gameplay, sia dell’ampiezza del mondo di gioco sia della trama, che auspichiamo essere coinvolgente e davvero lunga, sia dei personaggi, che speriamo siano davvero carismatici.

Altre storie
In futuro sarà possibile cambiare l’ID PSN