In questo SitoWeb non troverai pubblicità! Ma solo tanta passione per i videogiochi. Supportaci e diventa Patreon💙

Google pronta ad entrare nel gaming grazie a Yeti

Nonostante il difficile periodo attraversato negli ultimi anni dall’economia globale il settore dei videogiochi è sempre stato in constante crescita, capace di rinnovarsi nel tempo ed arrivare a valere quasi 100 miliardi nel 2017, attirando così l’attenzione di diversi colossi tecnologici come Google che ora sembra pronto a lanciare un nuovo servizio: Google Yeti.

L’interesse del colosso americano verso il mondo dei videogiochi non è una novità dato che già nel 2015 è stata lanciata la piattaforma Youtube Gaming, dedicata alla trasmissione di filmati di gioco, ma adesso Google sembra pronta a puntare molto più in alto. Seguendo il movimento del cloud gaming, inaugurato da Sony con Playstation Now e da Nvidia con Geforce Now, sarebbe in fase di sviluppo un nuovo servizio che renderebbe possibile giocare a diversi titoli recenti grazie alla sola connessione di rete.

Al momento non sono ancora disponibili informazioni ufficiali riguardo al progetto, ma l’assunzione di Phil Harrison (ex dipendente Atari, Sony e Microsoft) fa presagire che qualcosa sia effettivamente in lavorazione a casa Google. Inoltre non è ancora chiaro su quali piattaforme sarà disponibile Google Yeti, ma le ipotesi più accreditate indicano la sua diffusione possibile attraverso i dispositivi Android e Chromecast o la realizzazione di un hardware specifico, una vera console Made by Google. Ulteriori dettagli saranno probabilmente svelati al Google I/O di maggio e quindi a noi non resta che aspettare novità su Google Yeti.

Altre storie
GTA 6
Primi rumor su GTA VI