Grandi problemi per l’azienda di Cupertino

Dopo l’acceso dibattito sul malfunzionamento della batteria del melafonino, Apple risponde attraverso un comunicato stampa dove spiega il problema.

 

Ecco il   comunicato ufficiale da parte dell’azienda di Cupertino in cui si chiarisce la situazione nella sua complessità.

“Abbiamo ricevuto feedback dai nostri clienti sul modo in cui gestiamo le prestazioni degli iPhone con batterie meno recenti e su come abbiamo comunicato tale processo.

Sappiamo che alcuni di voi sentono che Apple vi ha deluso. Ci scusiamo. C’è stato un grosso malinteso su questa situazione, quindi vorremmo chiarire e farvi conoscere alcuni dei cambiamenti che stiamo apportando”, cosi inizia il documento.

Apple inizia principalmente a scusarsi con i propri utenti. L’azienda di Cupertino ha ben notato la confusione generata dagli utenti attraverso il tran tran mediatico di queste settimane. Proprio per questo la Apple ci tiene a  chiarire immediatamente il punto cardine della questione.

Innanzitutto, non abbiamo mai fatto – e mai faremo – qualcosa per ridurre intenzionalmente la vita di qualsiasi prodotto Apple.

Il nostro obiettivo è sempre stato quello di creare prodotti che i nostri clienti amassero, e far sì che gli iPhone durino il più a lungo possibile è una parte importante di tutto questo”,così ha deciso di difendersi l’azionda.

Si pensa che tutto ciò sia solo una pratica studiata da Apple per spingere gli utenti a comprare sempre un nuovo IPhone.

L’azienda di Cupertino ha dunque negato categoricamente e per difendersi da queste grandi accuse, Apple da la colpa al tempo poichè comunque il degrado delle batterie possa influire sulle prestazioni del proprio IPhone soprattutto durante picchi di performance.

 

Al fine di poter fornire agli utenti la massima trasparenza e una possibile soluzione, Apple ha deciso di intraprendere tre strade:

1)abbassamento del prezzo sulla sostituzione delle batterie su iPhone 6 e successivi, che dovrebbero passare da 79 dollari a 29 dollari.

2) la capacita nel proprio IPhone di poter valutare lo stato di salute della batteria ed eventualmente verificare l’usura di quest’ultima (attraverso il prossimo aggionamento).

3) miglioramento dell’attuale sistema di gestione energetica e prestazionale.

Attendiamo dunque che Apple rilasci nelle prossime settimane una nuova versione di iOS, al fine di introdurre le novità descritte nel comunicato ufficiale diffuso ieri sera.

Insomma si dovrà parlare ancora a lungo di questa situazione.

In ogni caso, l’azienda di Cupertino ha chiarito come il sistema di gestione energetica sia rivolto proprio ad allungare la vita della batteria e dunque dei dispositivi. Per adesso possiamo solo aspettare questo aggiornamento e vedere come si evolverà la situazione.

Altre storie
L’angolo del collezionista: l’Edizione Platino della guida strategica ufficiale di Fallout 76