Hellbound
Hellbound

Hellbound: L’FPS di stampo classico in arrivo nel 2019

Saibot Studios annuncia che il suo violentissimo sparatutto in prima persona Hellbound uscirà nel 2019, e lancia una campagna Kickstarter (il cui obiettivo è fissato a 40.000 dollari) per il finanziamento della produzione del titolo. Il gioco, dal profondo sapore anni ’90, presenterà un gameplay più che mai classico e un comparto grafico, realizzato con Unreal Engine 4, di alta qualità.

Per dare un assaggio di Hellbound, Saibot ha rilasciato su Steam una modalità survival gratuita. Essa presenta cinque armi e svariati power ups utilizzabili per macellare orde di nemici che ci si avventano contro. La festa delle budella, dunque.

Ma il survival è solo l’inizio. Gli sviluppatori hanno infatti promesso che se l’obiettivo fissato nella campagna Kickstarter verrà raggiunto sarà implementata una campagna in singleplayer. Qualora si raggiungessero i 100.000 dollari, vedrà la luce un comparto multiplayer e, probabilmente, il co-op.

Tobias Rusjan, fondatore di Saibot Studios, ha affermato riguardo al suo FPS:

“Gli sparatutto in prima persona classici degli anni ’90 sono stati i miei giochi preferiti mentre crescevo e mi hanno fatto conoscere lo sviluppo dei videogiochi. Voglio condividere quell’amore, prenderer quelle idee e, dando il massimo, riportarle nel ventunesimo secolo”.

Altre storie
Xbox game
THE DARWIN PROJECT, E3 2017