In questo SitoWeb non troverai pubblicità! Ma solo tanta passione per i videogiochi. Supportaci e diventa Patreon💙

L’angolo Indie: The Talos Principle parte 2

Ed eccoci con il nostro articolo settimanale sugli indie, che cade proprio a ferragosto, quindi, buon ferragosto a tutti! Niente di meglio che passare il ferragosto  leggendo la continuazione del nostro piccolo gameplay su The Talos Principle no? ( che vi ricordo essere un gioco della Croteam e distribuito dalla Devolver digital). Allora ricapitolando l’episodio precedente eravamo arrivati alla seconda isola, e Elohim ci aveva accolto spiegandoci che le nostre scelte dovranno essere davvero nostre e che, possiamo fare quello che vogliamo tranne , a quanto pare, salire su questa grande torre, perchè porterebbe alla morte certa. Sinceramente non vedo l’ora di vedere di cosa si tratta. 

Bene allora, ripartiamo da dove ci eravamo interrotti. Esplorando un pò la seconda isola notiamo che è davvero molto più grande rispetto alla prima isola tutorial, ma sembrano esserci meno livelli rispetto all’isola precedente, che strano, comunque adoro il level design per il momento, è semplice ma funzionale, forse un pò ripetitivo negli elementi, ma sono solo le prime due isole, magari in futuro cambieranno, vediamo intanto il tutto sempre di ispirazione greco romana è interessante.

Lo so che ho promesso l’altra volta di andare più veloce, ma più enigmi risolviamo più scopriamo nuove cose, sembra che la torretta, e i guardiani non vadano molto d’accordo e che, se vengono fatti entrare in contatto, esplodono, liberandoci cosi di ben due nemici potenzialmente fatali, questa sarà sicuramente un utilissima informazione in futuro. comunque piano piano gli enigmi si fatto più tosti, ma per il momento, sono ancora abbastanza semplici.

Mentre continuo per la seconda isola, noto una sorta di pantheon e in centro, una sorta di flusso di dati digitali, mi avvicino e tocco quello che credo sia una sorta di memoria, però questa volta, di una persona vera, infatti parla di ricordi, e dice che sia davvero importante per lei ( la voce è femminile) continuare a parlare e a ricordare, cita questa capsula del tempo ( come vedete in foto) che da piccola trovò stupido fare, mentre ora se ne pente, infatti ci spiega che inserirà le sue memorie nell’archivio ( dall’articolo precedente, sembra che tutto questo mondo giri su questo enorme archivio in realtà anche gravemente danneggiato)

La seconda isola sembra essere giunta al termine, infatti , come da foto, siamo riusciti a ottenere tutti i pezzi per la ” A ” sinceramente non so bene cosa sia, ma sicuramente sarà un cancello da aprire, visto che i pezzi che ci danno vanno inseriti in appositi incastri da inserire, come abbiamo visto nello scorso articolo, molto probabilmente sarà qualcosa che potremmo sbloccare dal tempio di Elohim dove immagino siano collegati gli altri mondi.

Credo che questo sia un momento molto importante nel gioco. Come predetto la ”A” non era nient’altro che il cancello che permetta l’uscita dal tempio ” A ” e ovviamente Elohim comincia subito con la sua predica, e sembra che, fuori da quella parte ci sia ” la grande torre” e ci ripete, che se andiamo li non solo moriremo noi, ma porteremo morte persino sulle nostre generazioni. Insomma Elohim sta cercando con tutto se stesso di convincerci a non salire, ma sta solo causando l’effetto contrario, sono sempre più curioso di questa torre.

la torre merita un piccolo discorso a parte, togliendo il fatto che è davvero enorme, come vedete nell’immagine, non si riesce a vedere la fine, e sembra essere a più livelli, ormai credo di aver capito come funzioni il gioco, per sbloccare la torre abbiamo bisogno , probabilmente di ogni pezzo proveniente dai mondi, o forse addirittura dei pezzi speciali più difficili da prendere. Ora la domanda è se Elohim non voleva cosi tanto che entrassimo dentro li, perchè spargere in giro per il mondo (probabilmente) i pezzi per poterci entrare? forse per donarci il completo libero arbitrio? beh può essere sicuramente per questo motivo si. Inoltre girando lo sguardo a destra e a sinistra noto altri due enormi palazzi uno associato alla lettera ”b” e uno alla lettera ”c” sembra che a quanto pare abbiamo da visitare altri due templi. E considerando che ,nel tempio principale di Elohim troviamo qualcosa come 10 mondi devo dire che si prospetta una sfida ancora più lunga di quanto pensassi per cui andiamo avanti senza indugiare oltre.

Ho deciso di proseguire spedito con la storia e sono tornato indietro per completare i mondi nel primo tempio, quindi via con il terzo mondo, in maniera spedita, il terzo mondo era pieno di livelli invece, tra cui uno mai visto prima dal colore rosso addirittura, infatti, è stato sicuramente uno degli enigmi più difficili che ho dovuto risolvere, qui ,rispetto agli enigmi precedenti, ho davvero dovuto rimanere un attimo a riflettere su come risolvere la situazione. Ma a parte questo, anche la terza isola è stata completata . Chissà se gli altri mondi di The Talos Principle saranno molto più impegnativi.

Mi sono imbattuto in qualcosa di inaspettato, o almeno che non avevo visto nei mondi precedenti.  Sembra che,  in alcuni livelli, sia nascosta una sorta di stelle, che sfortunatamente non sono riuscito a cattura in foto, ma potete vedere in alto a sinistra il simbolo di una stellina, e sembra che, bisogna completare il livello in modo speciale, per poter arrivare a prendere la suddetta, perchè in questo caso l’enigma presentatosi era semplice ma ho deciso comunque di farlo scambiando e alternando i disturbatori così alla fine dell’enigma, preso il pezzo, mi ritrovo con un disturbatore in più e noto,li di fianco, una porta sigillata con dietro la stella, e usando il disturbatore avanzato sono riuscito a prenderla. Ora capisco, nei livelli precedenti in piccolo, alla fine, era segnata una stella, pensavo fosse per il completamento del livello, invece, sembrano essere proprio dei pezzi aggiuntivi da collezionare( probabilmente per aprire qualcosa di speciale.)

Direi che per oggi possiamo finire qua con la Seconda parte di The Talos Principle, insomma sono successe davvero tante cose in questo episodio, che ho dovuto per forza raccontarvi, sicuramente negli altri andremo molto più veloci, non temete ma intanto abbiamo ancora molte domande a cui rispondere. Chi è Elohim? E la signorina che la lascia messaggi nel archivio? Chissà, magari nel prossimo articolo avremo le risposte. Vi auguro ancora un buon Ferragosto e noi ci vediamo settimana prossima.

Altre storie
Far Cry 5, la follia contro il fanatismo