L’importanza di un buon sito web

La presenza sul web per un’azienda costituisce un elemento sempre più importante e centrale, dal momento che sono oltre 3 miliardi le persone che attualmente utilizzano internet quotidianamente e pertanto non avere un sito web significa rinunciare ad utilizzare uno dei mass media più grandi al mondo e, oltre a non essere al passo con i tempi, perdere tanti potenziali clienti. Tuttavia il sito web non è che il punto di ogni attività di comunicazione digitale: serve a far conoscere la propria storia, i propri servizi e a costruire una propria identità riconoscibile ed affidabile per i propri potenziali clienti.

Ma le potenzialità del web non sono riservate solo alle aziende, infatti anche per i soggetti privati può essere un’occasione unica avere un sito web in grado di raccontare al mondo le proprie attività e passioni, per farsi conoscere e mettersi in gioco, magari trasformando i propri hobby in occasioni di business.

Un sito web risulta essere tanto più efficace quanto più la sua attività è associata a quella sui social, in quanto i due strumenti hanno caratteristiche e funzionalità differenti tra loro, anche se puntano verso lo stesso obiettivo. I social network stanno assumendo un ruolo sempre più importante e fondamentale nella comunicazione digitale.

Pertanto, è ragionevole pensare che un’azienda deve avere un sito web e deve essere presente sui social, combinando ed integrando nei modi che ritiene più opportuni questi due strumenti al fine di riuscire a raggiungere più efficacemente i propri potenziali clienti.

 

Come dovrebbe essere strutturato un buon sito web?

La parola chiave è una soltanto: semplicità.

Partendo dal principio che oggi internet è utilizzato da chiunque, un sito web dovrebbe essere accessibile a chiunque e semplice nel suo utilizzo, facilitando al massimo la navigazione tra le pagine del sito web e rendendo il più intuitivo possibile la ricerca dei contenuti al proprio interno.

Un sito dovrebbe avere semplice anche nella forma, avendo un aspetto moderno e che, al contempo, metta in primo piano le principali informazioni che un utente potrebbe cercare: Chi siamo, di cosa ci occupiamo, dove operiamo, quali sono i feedback degli utenti passati e, soprattutto, “perché dovrebbe scegliere noi piuttosto che la concorrenza”.

L’impatto deve essere dato graficamente da contenuti multimediali e da testi efficaci, così da soddisfare anche i requisiti  di un altro importantissimo strumento, la SEO.

Con il termine “SEO” si definisce l’ottimizzazione per i motori di ricerca allo scopo di migliorare o mantenere il posizionamento del proprio sito web sulla base di parole chiave; tuttavia, questo è un argomento davvero grande che non deve essere sottovalutato nel percorso di sviluppo del sito stesso.

Spesso i costi per migliorare il proprio posizionamento sui motori di ricerca possono sembrare alti per via dei tempi e della cura dei piccoli dettagli, ma la realtà è che con un buon lavoro si possono evitare o limitare fortemente i costi di una campagna pubblicitaria sui motori di ricerca.

Altre storie
Transference: quando la mente diventa oggetto di gioco