console google

Nuova Console Google in arrivo?

L’industria dei videogame, si sa, e’ in perenne sviluppo, sia dal punto di vista software che hardware, e nei prossimi anni un colosso dell’informatica potrebbe entrare nella rosa delle aziende leader del settore. Si tratta di Google.

Non e’ un mistero che Google sia interessata a prendersi una fetta di mercato, e soprattutto in questi ultimi anni, si sta muovendo nella rete delle software house e sviluppatori per cercare di mettere su un proprio progetto in campo gaming. A quanto pare BigG sta lavorando ad una piattaforma di streaming, simile all’esperienza di NVIDIA GeForce Now, abbracciando l’idea di dare la possibilita’ ai giocatori in possesso di PC non troppo performanti, la possibilita’ di godere di titoli di fascia alta che richiedono un hardware di fascia alta per essere goduti al meglio. Questo progetto avrebbe gia’ un nome in codice: Yeti, ed a quanto pare alcuni esponenti di Google avrebbero incontrato esponenti dell’industria videoludica alla Game Developers Congress, per valutare l’interesse di questi ultimi su una eventuale console di streaming prodotta dal colosso del web. Un incontro analogo, a porte chiuse, pare essere avvenuto anche all’E3 di Los Angeles. Di certo Google e’ cosciente del fatto che il supporto software e’ fondamentale per il lancio di una console.

Nuova Console Google in arrivo?

Non e’ ancora chiaro se al progetto in streaming Yeti seguira’ il lancio di una vera e propria console firmata Google, che faccia concorrenza diretta a Xbox e Playstation. Nel web girano da anni rumors su una console basata su Android prodotta da Google stessa, ma non si ha nessuna vera notizia a riguardo, ne’ indicazioni sulle caratteristiche hardware o sulla fascia di mercato di riferimento.

Certo e’ che Google si sta muovendo in questa direzione. Pochi mesi fa infatti, l’azienda ha assunto Phil Harrison, una delle menti dietro il successo di Playstation a cavallo tra la fine degli anni 90′ ed i primi anni del 2000. Al momento un limite significativo, almeno per quanto riguarda il progetto Yeti, e’ il numero poco elevato di utenti con accesso ad una connessione internet ad alta velocita’, che permetta di godere di titoli in streaming senza troppi lag e rallentamenti. In ogni caso speriamo che Google riesca a portare una ventata di aria fresca nel mondo gaming.

Altre storie
Gioco che non ricordo
SEA OF THIEVES, E3 2017