In questo SitoWeb non troverai pubblicità! Ma solo tanta passione per i videogiochi. Supportaci e diventa Patreon💙

Explicit content : La settima generazione Pokémon

Eccoci qui con l’appuntamento settimanale della rubrica “Explicit Content“. Dopo l’articolo di Domenica scorsa, fatto sull’online di Fifa, quest’oggi vorrei parlarvi della settima generazione Pokémon, presentandola per le principali novità rispetto le precedenti generazioni ed evitando spoiler per chi ancora non ha provato i giochi basati su di essa. I titoli fondati su questa generazione sono principalmente quattro, ovvero: Pokémon Sole, Pokémon Luna, Pokémon Ultrasole e Pokémon Ultraluna. Titoli che si differenziano tra loro (come ogni generazione) solamente per pokémon esclusivi e copertine differenti, invece il gameplay di gioco e la trama rimangono uguali.

La Regione di Alola

Come in ogni generazione Pokémon, anche la settima presenta una “nuova” regione e ambientazione di gioco. Dalla mappa possiamo notare che è suddivisa in 4 isole, con un’ispirazione palesemente Hawaiiana, i luoghi sono molto vari tra loro, come villaggi in legno costruiti vicino al mare, grandi città, Canyon rocciosi e zone ispirate all’oriente (c’è persino un giardino ricco di acqua e piante, tipicamente in stile giapponese). Insomma tranne le spiagge, il mare, le case in legno e alcuni personaggi del gioco nulla vi ricorderà di essere in un’ambiente ispirato alle Hawaii. Come in ogni gioco di Pokémon che si rispetti la sfida principale sarà data dalle palestre con i loro capi da battere…ah no, in questa generazione non ci sono né palestre né capipalestra, solamente sfide date dai “capi” dell’isola su cui vi troverete e che vi chiederanno di portare a termine missioni, sfidando pokémon sempre più potenti… Il tutto per darvi una ricompensa e progredire con la trama del gioco. La Lega Pokémon per fortuna c’è anche qua (Luogo a cui punta qualsiasi allenatore per dimostrare a tutti chi è il migliore e chi ha il Pokémon più grosso).

 

Grafica

Dopo anni che esiste il 3D, Gamefreak è riuscita finalmente a migliorarsi e rendere più dettagliate città e personaggi all’interno dei giochi pokémon, con un miglioramento visivo per l’esplorazione. I combattimenti sono uguali alla precedente generazione invece, con solo un piccolo cambiamento di interfaccia del menù e maggiori dettagli sulle mosse. (grafica 3D introdotta completamente nella sesta generazione per la prima volta con Pokémon X e Pokémon Y, usciti nel 2013…alla buon ora direi).

 

Personaggi principali 

Come ogni generazione, anche la settima generazione Pokémon porta personaggi che ci accompagneranno nel progredire della storia, non li presenterò tutti per evitare spoiler (come già detto in precedenza) e parlerò principalmente di quelli che non sopporterete anche solo dopo pochi minuti che passerete in loro compagnia.

Hau

Sarà il nostro rivale del gioco, farà di tutto per aiutarci e perdere continuamente lotte contro noi e i nostri Pokémon (molto sensata come cosa…). Non fatevi ingannare dal sorriso che ha in foto, è simpatico quanto una mosca che vi ronza nelle orecchie alle 3 di notte e sarà spesso inopportuno grazie alle sue freddure inaspettate. La sua unica ragione di vita è cercare di prendere il posto del nonno e quindi Kahuna dell’isola (capo dell’isola in pratica). Il modo migliore per corromperlo sono le Malesade (dolce tipico di Alola) dalle quali ha una evidente dipendenza.

Lylia

Questa “innocente” bambina sarà sempre in cerca di guai e dovremo salvarla costantemente, è un personaggio fondamentale per lo sviluppo della trama. Maltratta il suo adorato Pokémon soprannominato da lei “Nebulino”, cacciandolo continuamente in una borsa che porta sempre con sé per “proteggerlo” (il Pokémon in questione si chiama Cosmog e ne parlerò più avanti, essendo la prima evoluzione dei leggendari di questa generazione).

RotomDex

Questo non è proprio un personaggio, ma semplicemente un Rotom (Pokémon che tende a “fondersi” con apparecchi elettronici) che entra nel vostro utilissimo Pokédex (oggetto che spiega nei dettagli i Pokémon presenti nella regione dopo averli visti o catturati). Chi non avrebbe voluto un Pokédex posseduto che prova a dare consigli dicendo cose banali continuamente? Probabilmente tutti… Quasi più “simpatico” di Hau.

Forme Alola

Le forme Alola semplicemente sono versioni “differenti” implementate anche per riproporre famosi Pokémon della prima generazione (Fan Service a mio parere). Utilizzando l’espediente dell’importazione di Pokémon dalla regione di Kanto (regione appunto caratteristica della prima generazione Pokémon). I Pokémon in questione adattandosi ai vari ambienti di Alola hanno così cambiato aspetto, colore e “tipo” rispetto alle loro versioni originali. Non ci sono particolari stravolgimenti per quel che riguarda il design dei pokémon in versione Alola. La forma Alola che più mi ha colpito però è stata quella di Exeguttor, che ha stravolto dimensioni e peso della versione di Kanto, diventando un’enorme Palma come potete notare nell’immagine qui sotto. L’olio di Palma quindi è presente all’interno del gioco, mi spiace dare una notizia simile ai salutisti che leggeranno questo articolo.

Ultracreature

Altra novità per quel riguarda i Pokémon presenti all’interno della settima generazione. Le Ultracreature, come dice la parola stessa, sono creature Ultraterrene provenienti dallo spazio e la cui natura è a noi sconosciuta. L’antagonista del gioco è ossessionata da esse, qui sotto vi lascio alcuni esempi, andando nei dettagli su alcuni Pokémon di questa categoria.

 

Le tre Ultracreature appena mostrate sono esclusivamente disponibili in Pokémon Ultrasole e Ultraluna, quindi non presenti in Pokémon Sole e Luna. Ho parlato di tre Ultracreature dato che la seconda immagine rappresenta la forma base e la relativa evoluzione dello stesso Pokémon. Passiamo ora alle Ultracreature dal design discutibile e molto particolare.

Xurkitree

Con nome in codice UC 03 LumenXurkitree è un Pokémon di tipo Elettro. Se le luci presenti sul vostro albero di natale prendessero vita, molto probabilmente avrebbero l’aspetto di questo Pokémon. Questa Ultracreatura è stata introdotta in Pokémon Sole e Luna per la prima volta.

Buzzwole

Con nome in codice UC 02 ExpansioBuzzwole è un Pokémon di tipo Coleottero/Lotta. Ecco invece come sarebbe una zanzara sotto effetto di anabolizzanti, se vi capitasse di vedere qualcosa di simile cominciate subito a correre. Questa Ultracreatura è un’esclusiva di Pokèmon Sole.

Pokémon Leggendari 

Eccoci arrivati alla parte dei leggendari della settima generazione. Nell’immagine qui sopra sono rappresentati i due leggendari di copertina, ovvero Solgaleo (eclusiva per Pokémon Sole) e Lunala (eclusiva per Pokémon Luna). Entrambi Pokémon che come ho anticipato in precedenza sono dirette evoluzioni di Cosmog o “Nebulino” se avete la stessa mentalità di Lylia. Evoluzioni che variano in base al gioco che avete acquistato. Essi sono la terza “fase” del nostro caro Pokèmon Nebulosa e hanno un ruolo fondamentale per la trama anche per quel che riguarda Pokémon Ultrasole e Ultraluna.

Necrozma è l’altro leggendario del gioco, il quale si trova quasi per caso all’interno di Pokémon Sole e Luna (dato che lo troverete nell’erba alta come se fosse un Pokémon inutile e messo solo per fare scena). Diventa invece fondamentale in Pokémon Ultrasole e Ultraluna, visto che in questi giochi ha tre nuove forme. In pratica unendosi a Lunala o Solgaleo cambierà forma. Anche se personalmente mi sembra più il contrario visto che le due forme sono praticamente Lunala e Solgaleo più luminosi e con pezzi di Necrozma attaccati in qualche modo. La terza forma di Necrozma sarà invece ottenibile grazie ad un particolare cristallo all’interno del gioco e solamente dopo che il Pokémon si è fuso con uno dei due principali leggendari di questa settima generazione (Lunala e Solgaleo). Terza forma, chiamata forma finale, a parer mio ben fatta dal punto di vista estetico quanto da quello delle statistiche in-game (è il leggendario più forte mai fatto in un gioco Pokémon grazie a questa forma). Vi lascio qui sotto uno splendido artwork della forma finale di Necrozma.

Altri leggendari degni di nota sono i Tapu. Pokémon potettori della regione di Alola e delle rispettive isole, ispirati dalla cultura Hawaiiana.  Il loro aspetto ricorda dei totem ispirati ad animali protettori, se andate da Old Wild West forse potreste trovarli come oggetto di arredo.

Eccoli qui sopra in ordine da sinistra verso destra: Tapu Koko, Tapu Lele, Tapu Bulu Tapu Fini. Per concludere vi lascio qui sotto le immagini di due pokémon “misteriosi” ottenibili esclusivamente tramite eventi particolari e non catturabili all’interno dei giochi di settima generazione.

 

 

 

 

 

 

 

Ci sarebbe altro da spiegare, ma vorrei evitare di anticipare troppo, soprattutto per chi ancora non ha giocato ai giochi dedicati a questa settima generazione Pokémon. Cosa ne pensate di questa generazione? Rimpiangete ancora le precedenti?

Altre storie
Need
PRESENTAZIONE DEL NUOVO NEED FOR SPEED IL 2 GIUGNO