L'angolo del collezionista: Metro Exodus

L’angolo del collezionista: Metro Exodus

Aurora Limited Edition e Spartan Collector's Edition

Ispirato alla pluripremiata saga letteraria post-apocalittica, creata dallo scrittore e giornalista russo Dmitrij Gluchovskij noto anche per le sue posizioni antigovernative, Metro è riuscito a ritagliarsi un ruolo di tutto rispetto tra i fan del mondo videoludico per essere uno sparatutto che mescola un’ottima narrativa, azione ed elementi fantascientifici.

L’annuncio del nuovo capitolo, il cui titolo è Metro Exodus, è stato a tutti gli effetti un fulmine a ciel sereno in quanto nessuno più nutriva la speranza di rivedere in azione il protagonista Artyom, dopo gli avvenimenti di Metro: Last Light datato 2013. Ora, il gioco è stato presentato inizialmente in tre edizioni, quella standard, la gold e quella Aurora Limited Edtionalle qualine è stata poi recentemente aggiunta, in occasione dell’Xbox FanFest tenutasi a Città del Messico Sabato scorso, una quarta, la Spartan Collector’s Edition.

Possiamo dire che già la terza versione, rispetto alle prime due, si mostra più interessante perché, oltre al gioco racchiuso in una Steelbook, contiene un artbook di 32 pagine intitolato “Il mondo di Metro” e il pass espansioni, oggetti questi che a loro volta si trovano all’interno di una confezione in metallo ispirata proprio alla locomotiva Aurora. Ma il pezzo forte, acquistabile soltanto presso il sito ufficiale di Metro Exodus, è l’ultima, avendo in serbo un certo numero di gadget che la rende esclusiva e pertanto molto appetibile. Vediamola in dettaglio.

Innanzitutto spicca l’immancabile statua, alta circa 25 cm, del nostro eroe alle prese con uno dei tanti mostri che popolano la superficie di Mosca, a cui si aggiungono due targhette identificative in metallo e un autentico distintivo dell’ordine degli Spartani, 4 cartoline collezionabili della serie “I ricordi di Artyom” ed infine un packaging che riproduce un bidone di scorie radioattive, simbolo inequivocabile del momento storico in cui si svolgono gli eventi. Il prezzo, abbastanza contenuto, si aggira sui 180 euro, incluse le spese di spedizione.

Altre storie
L'angolo del collezionista: Metro Exodus
L’angolo Indie: The Talos Principle parte 3