In questo SitoWeb non troverai pubblicità! Ma solo tanta passione per i videogiochi. Supportaci e diventa Patreon💙

L’angolo del collezionista: Shadow of the Tomb Raider, Call of Duty: Black Ops 4 e Fallout 76

Per il secondo appuntamento dedicato all’angolo del collezionismo, vi presento le edizioni migliori e più originali che usciranno nei prossimi mesi partendo da quella che potrete trovare in commercio già da Settembre. Si tratta della Ultimate Collector’s Edition di Shadow of the Tomb Raider esclusiva dello Square-Enix Store, le cui prenotazioni sono chiuse da diverso tempo a testimonianza del forte interesse che ha suscitato nel mondo videoludico. Il prezzo è attorno ai 200 euro e giustifica il contenuto che vi possiamo trovare. Infatti questa edizione comprende, oltre il gioco base, il Season Pass ricco di contenuti aggiuntivi, la statuetta “Tombe Terrificanti” di Lara Croft (un diorama rappresentante la protagonista con il suo machete, mentre si accinge ad esplorare una tomba), una riproduzione della torcia, un apribottiglie a forma di piccozza da scalata ed infine l’accesso anticipato di due giorni come bonus per aver fatto il preordine.

Ai primi di Ottobre, invece, sarà disponibile al medesimo prezzo della precedente, la Mystery Box di Call of Duty: Black Ops 4, dedicata interamente alla modalità zombie a partire già dalla confezione, che riproduce la famosa mystery box presente nel gioco e che, solo per questa, merita proprio il suo acquisto. Lo scrigno contiene una copia del gioco, le FiGPiNS dei protagonisti della modalità zombie, un puzzle, il primo numero del fumetto realizzato dalla Dark Horse Comics, alcune litografie, un Popsocket, la Steelbook, dieci toppe degli Specialisti, il Black Ops Pass e svariati contenuti digitali.

Infine nella prima decade di Novembre vedrà la luce la T-51b Power Armor Editiondi Fallout 76. Per capire quanto fosse atteso l’annuncio di un’eventuale edizione da vero collezionista, senza nulla togliere alle prime due, la possibilità di prenotarla è durata solo 24 ore. Perché? La risposta la possiamo trovare nella replica in scala 1:1 del casco indossabile dell’armatura atomica T-51 con borsa della West Tek, dotato di modulatore vocale, riflettore LED frontale funzionante e suoni S.P.A.V. personalizzati. A questo pezzo, inoltre, si aggiungono una mappa vintage a colori e fosforescente, che mostra le sei regioni della Virginia Occidentale con i numerosissimi punti di interesse, 24 miniature, Steelbook del Tricentenario, oggetti bonus in-game e l’accesso alla B.E.T.A. (Breve ma Esteso Test dell’Applicazione).

Tre oggetti, quindi, interessanti ed accattivanti, soprattutto se pensiamo al casco, non solo da esporre, ma anche perché ci portano a vivere ancor più da vicino con i protagonisti le storie a cui sono collegati.

Altre storie
black ops 4
Call Of Duty Black Ops 4 sarà esclusiva Battle.net