In questo SitoWeb non troverai pubblicità! Ma solo tanta passione per i videogiochi. Supportaci e diventa Patreon💙

Sinner: Sacrifice for Redemption. La rinascita dei ”souls like”?

In questo periodo usciranno un sacco di titoli importanti e dalla grande produzione, come il nuovo God of War che uscirà tra un paio di giorni, Detroit Became Human un altro titolo esclusivo ps4 uscirà il 25 maggio, e inoltre uscirà anche la remastered di Dark Souls il primo capitolo della famosissima saga From Software.

Come tutti sappiamo Dark Soul ha praticamente inventato un nuovo genere, dopo l’uscita dei vari capitoli molti sviluppatori hanno pensato di riprendere la sua formula vincente, purtroppo con scarsi risultati.

Alcuni di questi giochi chiamati ”souls like”hanno particolarmente deluso le aspettative, come Lords of the Fallen, che non riusci a conquistare ne critica ne pubblico, nonostante fosse godibile le meccaniche erano sicuramente troppo pesanti.

Oggi vorrei parlarvi di un Souls Like in uscita, no non Code vein che nonostante ci siano ancora grandi pretese da questo titolo, quando uscirono le prime ore di gameplay gli animi si sono calmati ma comunque il titolo è ancora in fase di sviluppo e speriamo sempre che possa essere godibile ma le prime impressioni non sono state molto positive da parte del pubblico.

Chiusa la parentesi Code vein come detto in precedenza oggi vorrei parlarvi di un gioco in uscita, un titolo che non cerca di essere Dark Soul, lui é Dark soul. Il gioco in questione si chiama Sinner: Sacrifice for Redemption gioco sviluppato dalla Dark Star. Ovviamente stiamo parlando di un indie, e una delle poche differenze che ho riscontrato analizzando le ore di gameplay uscite è sicuramente la grafica leggermente cartoonesca ma sicuramente molto dettagliata nel suo piccolo. Il resto è quasi preso ”paro paro” dal titolo From.

Non pensate che ciò sia una critica negativa. Anzi, il titolo potrebbe essere davvero interessante, mi è sembrato per la prima volta, di vedere la formula Souls in una versione decisamente più valida, nonostante alcuni dei boss mostrati siano incredibilmente simili ad alcuni già visti il gioco è dettagliato, le battaglie sembrano varie e il game design è veramente interessante ovviamente sempre abbastanza simile a volte a Dark Souls 3 ma ho trovato parecchie similitudini anche con Bloodborne.

Insomma il titolo sembra sicuramente una valida alternativa nell’attesa della Remastered di uno dei giochi più amati della scorsa e di questa generazione.

Voi che ne pensate? Lo acquisterete ?

Altre storie
Unravel 2
Unravel 2 – Recensione – Gli Yarny