The Crew 2 : prime impressioni

Dopo la delusione del primo titolo dell’azienda francese, che aveva creato parecchie aspettative, rispettandole però in parte e grazie ad un miglioramento continuo dovuti ai dlc implementati ci troviamo a parlare del nuovo titolo, in uscita il 29 Giugno di quest’anno. Grazie alla closed beta uscita in questi giorni ho potuto mettere mano su questo gioco, provando gli aspetti principali e rendendomi conto del titolo che potremo avere di fronte tra nemmeno un mese.

 

 

Varietà prima di tutto
Il gioco si presenta senza una storia principale da seguire come nel primo titolo, ma con l’obiettivo di guadagnare fama e follower tramite gare, eventi e acrobazie. La varietà di veicoli è impressionante se paragonata a titoli simili di guida arcade e ci troveremo ad affrontare 4 fazioni diverse ( chiamate famiglie all’interno del gioco ) che saranno:

  • “Street racing”: Come dice il titolo stesso della “fazione” prevederà gare su strada con motomacchine in base al tipo di evento che andremo ad affrontare.

 

  • “Pro racing”: Qui invece ci troveremo a dover correre in pista con vetture da dtm, monoposto da formula1 o sfrecciare sull’acqua con veloci mezzi acquatici.

 

  • “Off Road”: Se preferite ammirare il paesaggio roccioso americano stando sempre in mezzo alla terra con un mezzo a quattro o due route da fuoristrada questa è la “famiglia” che fa al caso vostro.

 

  • “Free style”: infine abbiamo la quarta e ultima “fazione” che prevede principalmente eventi in cielo dove la missione sarà compiere il maggior punteggio tramite acrobazie fatte con il vostro velivolo personale.

Stati Uniti in tutto il loro splendore

L’ambientazione è un fattore che salta subito all’occhio, con una qualità nei dettagli superiore rispetto al suo predecessore e un grande coinvolgimento grazie alla maestosità di molte città e aree di interesse statunitensi. Anche gli effetti di luce e il meteo dinamico rendono il tutto più godibile dal punto di vista visivo e ciò ci porterà a lunghe e appaganti sessioni di guida libera in compagnia del nostro mezzo preferito, veicolo che potremo cambiare facilmente con la pressione di 2 tasti passando dalle strade, al cielo e all’acqua in tutta comodità in base a come vorremo goderci il “viaggio” in quel momento. Inoltre potremo modificare e acquistare la nostra abitazione personale come avveniva in uno dei titoli di maggior successo, per quanto riguarda il genere di corse arcade open world, di vecchia generazione, cioè “Test Drive Unlimited” ( titolo uscito nel 2006 per Xbox 360 e nel 2007 su PC e Playstation 2 ).

Conclusioni 

Questo nuovo titolo ha tutto per poter diventare qualcosa di unico nel suo genere, sperando che i piccoli difetti riscontrati nella beta verranno sistemati nella versione completa. La prova mi ha incuriosito ulteriormente per quanto riguarda questo nuovo prodotto in collaborazione tra “Ivory Tower” e “Ubisoft“. Vi lascio qui un trailer del gioco.

Voi che ne pensate di “The Crew 2” ? Sarà un titolo che acquisterete ?

Altre storie
Il cloud e lo streaming sostituiranno il modo di giocare tradizionale?